Donne che abbiamo cantato

LUCIA E LA SUA POESIA

lucia e alessandra tosiTi comprerei, per me, è una canzone speciale. Negli ultimi tempi amo in particolar modo le canzoni ispirate alle poesie. Su una poesia diventata musica, per fare un esempio, sto costruendo uno spettacolo (è la Lorelei di Heinrich Heine).
Ti comprerei nasce da una poesia senza titolo di Lucia Tosi, poetessa anomala: anomala in primo luogo perché non è mai stata pubblicata su carta ma è stata pur molto amata nel web, mentre si aggirava furtiva tra riviste online, blog e social network; in secondo luogo perché è mia madre e, non so come dire, chiamarla poetessa mi fa sempre un po' strano. Mamma, quello sì, professoressa, ancora ancora, ma poetessa? Eppure. Eppure amo quasi tutto quello che ha scritto. E ora che mamma/professoressa/poetessa non c'è più, mi ci aggrappo in ogni momento che sento quel vuoto... quel vuoto che avrete provato anche voi, immagino, nelle vostre vite.


Ti comprerei nasce quindi da un puro gesto d'amore. Lorenza Bohuny e Maurizio Carlini hanno scelto di comporre e cantare questa poesia di mia madre come atto d'amore, nel tentativo di alleviare il nostro dolore. Curioso, trovo, come questa poesia senza titolo sia stata pubblicata da Lucia nel suo blog – nell'aprile 2011, quando avevo 22 anni – in una sezione intitolata proprio "Il dolore". Ma poi, per fortuna, c'è anche un sottotitolo: "Le creature di cielo". Io per mamma ero una di queste "creature di cielo".

E anche Lorenza e Maurizio - kindred spirits - mi hanno fatta sentire, con la loro canzone, una "creatura di cielo". Che mamma ci avesse visto giusto? Dal dolore alla felicità...
Grazie
Alessandra. 


(testo originale della poesia)

Potessi andare al mercato a comprarla
ci correrei: vedi, c’è il sole
che invita a passare tra i banchi e le ceste.
Intenta a cercarla
non potrei non vedere i fiori, i pulcini
morituri dopo le feste – ricordi? -,
e il vestito da niente che a te con poco
starà così bene. Ti comprerei
almeno tre cose: una maglia, un vestito,
un cappello di paglia, ché arriva l’estate.
Li metteresti e io penserei un’altra volta
“guardate!, non è un amore questa bimba cresciuta?”.
Ma son venuta per cercarti una cosa
sperando la vendano a peso.
Tu l’hai perduta e io non ne ho:
è da un po’ che non se ne vede,
è diventata una rarità:
“scusi, per caso, lei vende
– per la mia figliola ventenne –
un po’ di serenità?”.

 

Tutta la nostra attività, registrazione e arrangiamento dei CD, allestimento degli spettacoli, realizzazioni dei testi e delle musiche, è autoprodotta.
Il nostro sostegno più grande è la partecipazione del pubblico ai nostri concerti, la produzione di canzoni “su misura” per le vostre storie, la vendita delle canzoni on line e dei nostri CD ai concerti.
Presto vi daremo la possibilita' di sostenere il nostro progetto con una libera donazione. Seguiteci!

donne_da_cantare.png
DONNE DA CANTARE

La vita di ogni donna è straordinaria anche nella sua quotidianità, dalla ripetizione eroica e silenziosa degli stessi gesti di cura fino alle grandi imprese femminili che nella storia hanno avuto meno clamore di quelle maschili. Vogliamo dare la possibilità ad ogni donna di raccontarci la sua storia che noi trasformeremo in canzone.

donne che abbiamo cantato
DONNE CHE ABBIAMO CANTATO
Le sensazioni, le emozioni, le testimonianze di chi ha già ricevuto una canzone scritta “su misura” per la sua storia personale, da chi ha chiesto una canzone da dedicare alla nascita dei suoi figli, a chi ha voluto musicare le proprie poesie, fino a quelle donne che si sono volute semplicemente raccontare.
donne da sostenere
DONNE DA SOSTENERE

Stalking, mobbing sul lavoro, sfruttamento dell’immagine femminile da parte dei media, mancata parità di diritti, violenza domestica, violenza psicologica, violenza alla quale assistono i bambini, sfruttamento della prostituzione.

donne che cantano
DONNE CHE CANTANO
Offriamo il nostro repertorio alle più importanti e conosciute interpreti di canzoni al femminile. Visitando questo sito e ascoltando le nostre canzoni, potrete scegliere il brano di cui avete bisogno per il vostro repertorio oppure ordinarne uno inedito.